Poesia: Semplici

Semplici come le parole d’amore come le carezze dei sogni fanno chiudere gli occhi e tagliano la gola amputano i mali pensieri uccidono il pianto Sarah di oZ

Poesia: Amorsesso

Illuminàti dal sesso e dall’amore Due corpi straziati Consumati Lacerati Appena dormienti Ardono ancora dal piacere e dal dolore Incandescenti i pensieri più occulti Stelle vagabonde della mente Treni carichi di sogni E nel cielo incenerisce pure la luna Incatenata dietro pennellate di timide nuvole Lasciva è la notte Sarah di oZ  

Poesia: Sete

I gesti di nuvole stanche Svaniscono dietro tramonti di sangue Le visioni giacciono inermi Cadono da mani forate E le labbra disciolte in sguardi di pioggia Abbracciano musiche limpide Parole d’amore non s’odono Proiettili sparati nel cuore Sarah di oZ